Dieci passi per restare al Centro

Data Evento: 
Giovedì, 26 Aprile , 2018 - 20:30 - 22:30

                                 Conduce: Diana Gasparini 

                  https://perledidanzamadre.wordpress.com/ 

SERATA AD INGRESSO LIBERO 
PER ORGANIZZARE AL MEGLIO LA SERATA E' RICHIESTA CONFERMA DI PARTECIPAZIONE: info@nuovaconoscenza.org
ANCHE CON SMS O WHATSAPP AL 320 3244882 Federico

                  L'immagine può contenere: una o più persone, oceano, nuotare, sMS, acqua e spazio all'aperto
Traduzione dal linguaggio fisico ad esoterico
Descrizione di vissuti di vita e amore
Una esperienza pre-mortem
Esperienze di canalizzazione


Diana Gasparini,
Presidente della associazione PerlediDanzaMadre,
laureata in Psicologia delle Relazioni Interpersonali,
un diploma in Counseling Esistenziale, uno come O.S.S.
più vari diplomi in Training Autogeno, Life Coaching, Musicoterapia e Danzaterapia, una formazione personale esoterica e filosofica lunga una vita, iniziata da autodidatta, e una formazione pratica come insegnante di yoga e danza orientale, autodidatta.

Una mia caratteristica, è di veicolare (channeling) diverse conoscenze, prima di trovarle scritte nei libri. Questa è una caratteristica dell’universalità della conoscenza.
Le mie esperienze lavorative si svolgono in diversi contesti, di disabilità fisiche-psichiche-esistenziali, tutto questo mi rende la persona che sono oggi.
Una esperienza pre-mortem mi ha fatto vivere la chiarezza del senso della vita, esperienza molto diversa dal comprendere la stessa cosa con una mente astratta dotata di un Q.I. elevato, che parla il linguaggio della fisica.
Una innata predisposizione ad ascoltare in profondità, e registrare, rilevare minime oscillazioni nello stato complessivo emotivo di una persona, mi danno una forte inclinazione naturale all’empatia, che mi permette di sentire il momento, e cambiare tecnica e approccio:
sono di natura portata ad usare più di una tecnica in una stessa seduta, per rendere omaggio alla complessità e unicità dell’essere umano.

Tratterò il corpo fisico con lo yoga assistito, che è una forma di contact tra te e me, e/o con del breathwork (tecniche di respiro)
nel mentre il tuo corpo sottile, fatto di emotività-mente-anima,
tramite diversi tipi di colloquio, portandoti con un training autogeno leggero in stato di rilassamento, o lasciandoti vigile.
Non è da sottovalutare il colloquio on line, proposto come alternativa, in quanto la componente energetica che è la base reale del rapporto tra te e me, e che sosterrà il percorso di cura, non risente mai della distanza.
E’ una nozione certificata ormai dalla fisica teorica,
basti cercare informazioni sul concetto di “entanglement quantistico”.


Siamo qui https://goo.gl/maps/52dmYh6qSzL2
Street View https://goo.gl/maps/vjgQFedsgAq
Parcheggio in prossimità della chiesa a 200 mt
https://goo.gl/maps/F9X2pZbZhDG2

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer